Parlando con voi

Paola Oldani

Un viaggio in treno con Sveva

24062014115552_sm_7971

La Moglie Magica, l’ultima fatica letteraria di Sveva Casati Modignani. Un romanzo un po’ diverso dai suoi libri, un libro denuncia verso la sempre più attuale, spietata, bestiale e disumana violenza che sta colpendo le donne.

 Una donna che si innamora di un uomo perfetto, ai suoi occhi, un uomo che le promette tantissimo ma le toglierà tutto. Un libro che ha avuto anche qualche critica, un libro che ho letto in un pomeriggio e che mi ha permesso di passare una giornata particolare e magica.

Durante il Salone del libro di Torino, svoltosi a metà maggio, la Sperling & Kupfer ha organizzato un meraviglioso contest. Un viaggio in treno con Sveva, la presentazione del suo libro presso il Salone del libro e ritorno a casa. Un regalo bellissimo per le 30 lettrici che sono riuscite ad essere presenti. Tra le quali la sottoscritta.

 Partenza da Porta Garibaldi, benvenuto da parte di due splendide collaboratrici di Sveva. Carrozza dedicata alle lettrici e viaggio a chiacchierare con lei, fare fotografie e godere della discreta ed eccezionale compagnia di questa scrittrice.

Una donna che stimo molto. Ammiro la sua classe, la sua schiettezza, sincerità e amore che ha nei confronti delle sue lettrici. Una vera donna milanese, che ha nel cuore la sua città.

Durante la presentazione del libro, la giornalista che partecipava all’incontro ha chiesto al pubblico (numerosissimo e non solo femminile … ) perché amiamo così tanto Sveva. Le risposte sono state diverse, ma alla fine riassumibili in un’unica verità. Perché racconta di noi donne, dei nostri dolori, drammi, fatiche, gioie. E lo, fa ora da sola prima con la collaborazione del marito, in maniera semplice, diretta. Le descrizioni dei suoi personaggi sono così coinvolgenti che mentre leggi il libro diventi loro amica.

Avendola vista e conosciuta forse un pochino più da vicino, quando penso a lei, penso ad un’amica speciale ed unica. Come vi ho già raccontato in un altro post ho letto tutti i suoi libri, alcuni riletti più volte. E continuerò a farlo.

“ Chi è nell’errore compensa con la violenza ciò che gli manca in verità e forza “

Johann Wolfgang Goethe.

La Moglie Magica,

grazie Sveva.

Paola Oldani

24 maggio 2014

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Tags

Paola Oldani

Nata a Milano, con un pò di sangue toscano nelle vene, che non guasta. Sposata con 2 pargoli in età adolescenziale … Pubblicitaria non per scelta, ma è stata la mia vita per quasi 20 anni, concessionarie di pubblicità e agenzie di comunicazioni … Poi un giorno ho detto basta!!! E da pubblicitaria sono diventata una mamma a tempo pienissimo, poi il passo è stato breve,da mamma a blogger con www.echemammasia.blogspot.com … e da sempre scrittrice compulsiva. Scrivo racconti che parlano d’amore, di amicizia, pensieri, poesie, fiabe … Scrivo su quaderni, sulle Moleskine (anche per darmi un tono) … su pezzi di carta, su scontrini del supermercato … ora sul mio blog. Per vivere decentemente devo scrivere penso, anzi ne sono sicura, se non scrivessi minaccerei la mia salute mentale … e quella di chi mi sta intorno.

Utenti online